Alla fine di luglio, gli utenti del Centro Diurno “Arcobaleno” di Deliceto (FG), struttura semiresidenziale di riabilitazione psichiatrica e risocializzazione, si sono emozionati e si sono sentiti gratificati per aver regalato un sorriso e fatto trascorrere una mattinata in allegria agli anziani ospiti delle RSSA di Panni e Monteleone di Puglia. La compagnia teatrale del Centro Diurno ha infatti allietato gli ospiti delle strutture proponendo uno spettacolo che ha per protagonisti gli utenti stessi e gli attorni della compagnia “Tanino”, con cui da più di due anni è stato avviato un progetto nell’ambito del “Teatro dell’accorgersi”.

Lo spettacolo presentato s’intitola “Clinica Ultramoderna” ed è ambientato in una immaginaria clinica psichiatrica, dove ai problemi dei pazienti i medici trovano soluzioni molto intuitive e banali, ma alquanto paradossali, grazie alle quali le persone si sentono irrazionalmente, spesso immotivatamente sollevate. In questo modo, lo stress della vita quotidiana e la difficoltà nei rapporti con gli altri vengono riproposti, come “cura alternativa”, in grottesche situazioni in cui si può dare libero sfogo ai propri sentimenti e che suscitano ilarità.

Una utente che ha vissuto questa esperienza racconta:

“E’ stato un giorno speciale, commuovente e divertente insieme. Mi ha fatto tanta tenerezza incontrare gli anziani, scambiare qualche chiacchiera con loro. Mi sono sentita gratificata e sollevata nel vederli sorridere con noi, per noi. Contenta di aver condiviso la loro solitudine, il loro disagio, che è anche il nostro, quello che viviamo ogni giorno: un ostacolo che ci separa dalla vita che vorremmo vivere.”

Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile, a vario titolo, la costruzione dello spettacolo, la sua rappresentazione e, per questa via, la diffusione del valore della condivisione nel divertimento.

IMG_20170718_103335   IMG_20170718_104114   IMG_20170718_114846   IMG_20170718_115141   IMG_20170718_115418   IMG_20170718_120555  .IMG_20170718_095825   IMG_20170718_102337